Dio salvi il fuzz e i barbacani

The Barbacans – God Save The Fuzz (Boss Hoss, 2009)

E’ innegabile. Il garage fatto bene, senza pretese e con le palle, non sbaglia mai. Lo senti subito… bastano due-tre giri e si capisce immediatamente l’umore dell’intero disco: se è una cagata modaiola o – come nel caso dei Barbacans – un lavoro coi fiocchi (altro…)

Annunci

Cose selvagge a 45 giri

VV.AA. – The Wildest Things in the World (Bosshoss/Giuda l’Onesto/Area Pirata)

Quattro band, una traccia a testa, et voilà: la compila è servita. In questo 7″ in joint venture tra Bosshoss, Giuda l’Onesto e Area Pirata troviamo un gruppo italiano, uno inglese e due sudamericani, tutti accomunati da un notevole amore per le sonorità garage Sixties (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: