Sonny Vincent: io sono leggenda…

etnyccSonny Vincent, newyorkese classe 1952. Dal 1975 a oggi ha suonato in un numero impressionante di band (Testors e Shotgun Rationale su tutte) con personaggi del calibro di Cheetah Chrome, Sterling Morrison, Bob Stinson, Wayne Kramer, Moe Tucker, Scott Asheton, Captain Sensible, Lou Reed, Richard Lloyd… (altro…)

Annunci

Roma alla rovina

road1.jpgRoad to Ruins festival VII: 11-12-13 dicembre 2008 (Roma)

Settima edizione per il Road to Ruins, il punk rock festival organizzato dal giro Rave Up Records che da quattro anni a questa parte allieta la nostra Capitale.

Giovedì 11 dicembre saliranno sul palco del Traffic gli italianissimi Scandal, Blackmondays e Titbits; nome principale della serata inaugurale Sonny Vincent, ex-Testors reduce della scena newyorkese degli anni Settanta.

Il giorno successivo, all’Init, suoneranno altre tre band tricolore: Diecibuchi, One Trax Minds e Pinta Facile. Dopo di loro, sarà il turno dei Vice Squad, vecchie glorie del punk inglese guidate da Beki Bondage. Ultima data sabato 13 dicembre al Forte Prenestino: Silver Cocks e Fourth Sin a rappresentare il Belpaese e nientepopodimenoche gli Sham 69 a chiudere la tre giorni.

Sembrano davvero remoti i tempi di Crime, Avengers e Cheetah Chrome (tra i protagonisti delle scorse edizioni) e qualcuno storce il naso ma, come si suol dire, chi si accontenta gode. E comunque gli organizzatori promettono grandi sorprese per il Road to Ruins del prossimo maggio. Torneremo al 77 più o meno minore? Tutte le info su www.roadtoruins.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: