Gods of Metal 2009, il ritorno dei Crue

blog1-motley-crue.jpgTornano in Italia i Motley Crue. Ebbene sì, i quattro cafoni californiani saranno gli head-liner del prossimo Gods of Metal, in programma il 27 e il 28 giugno allo stadio Brianteo di Monza. Così, dopo l’apparizione di un paio di anni fa, i Crue porteranno in Italì i pezzi del loro nuovo album Saints of Los Angeles e, cosa ben più importante, il loro tamarrissimo repertorio d’annata.

La città brianzola ri-accoglie il festival metal e questo ringrazia con due palchi principali, uno al fianco dell’altro: oltre ai Motley Crue, sabato si esibiranno gli Heaven & Hell ossia i Black Sabbath con Ronnie James Dio, il Riccardo Cocciante dell’heavy metal. Altre band in cartellone, in ordine sparso: Tesla, Epica e Voivod.

Domenica decisamente più classicheggiante: protagonisti indiscussi Dream Theater, poi Blind Guardian, Cynic e il maghetto Paul Gilbert – già chitarrista dei Mr. Big. Sull’altro palco – uno si chiama L Stage, l’altro R Stage – Slipknot, Carcass e Napalm Death per gli amanti delle sonorità più estreme.

Naturalmente, nel corso dei prossimi mesi spunteranno altri nomi che andranno a completare il cartellone del Gods of Metal 2009. Intanto, dal 13 febbraio – per dieci giorni – saranno in vendita biglietti a prezzo speciale: 30 euro al giorno, considerate le cifre in giro ultimamente, davvero conveniente.

Dopo di che, l’abbonamento per entrambe le giornate costerà 75 euro mentre chi volesse godersi un solo giorno dovrà sborsare 45 euro. Tutte le informazioni su www.liveinitaly.com – stay tuned for more heavy metal.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: