Sul ponte sventola bandiera nera: intervista a Keith Morris

[di Angelo Mora]

Per Keith Morris il punk rock è il presente, prima ancora che il passato. Sarebbe facile vivere di rendita sulle gesta di Black Flag e Circle Jerks, ma il rastaman californiano ha preferito rimettersi in discussione con gli Off!: il risultato finale è semplicemente incendiario.

La paternità del punk rock viene attribuita a diversi genitori, da una parte e dall’altra dell’Oceano Atlantico: dai The Kingsmen ai The Who, dai The Kinks agli MC5, dai The Sonics agli Small Faces fino ad arrivare ai New York Dolls e ai Ramones. In Italia se la attribuisce da solo Enrico Ruggeri, bontà sua (altro…)

Annunci

Gunk punk days

Eric Davidson – We Never Learn (Backbeat Books, 2010, 352 pag.)

Sai cosa ti fa salire un paio di gradini della scala verso il successo mainstream? Un genere etichettato con un nome identificabile e vendibile. E per le band di cui parliamo qui, qualsiasi cosa suonassero, quel nome non è stato mai inventato. Punk’n’roll, lo-fi punk e beer punk sono solo alcuni dei termini – ora appropriati, ora ridicoli – che sono stati a volte usati. E allora gunk punk? Certo, usiamo il gergo di quei tempi (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: