Il colore di Boy George

noir boy georgeNoir Boy George – “Enfonce Toi Dans La Ville/Messin Plutot Que Français” ‎(TUT-TUT, 2014)

[di Tab_Ularasa]

Premetto che il mio francese fa veramente pietà, però conosco abbastanza bene il personaggio autore di questo 7″ per poter fare una recensione che descriva in qualche modo il suo contenuto.

La canzone del lato A è una specie di speed-tango-walzer allucinato che ti porta a ballare come un manichino senza cervello in modo apparentemente allegro sulle rovine di ideali e tematiche sociali che comunque non sono così lontane da quelle italiane odierne.
La canzone del lato B, come approccio sonoro e orchestrazione, non si discosta molto da quella dal lato A, ma qui le parole e il messaggio sono molto più chiare e dirette (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: