Un bordello elettrico

4PAN1TThe Electric Mess – Falling Off The Edge Of The Earth (Groovie, 2013)

[di Franco “Lys” Dimauro]

Il secondo album della band di New York conferma le buone impressioni del debutto: organo a manetta, ritmica serrata, chitarre strapazzate e un’ attitudine che se da un lato evoca l’ irruenza del garage punk dei Sixties (senza tuttavia nessuna voglia di restare imprigionata dalla sua essenzialità, soprattutto nell’uso delle chitarre), dall’altra è innegabilmente influenzata dal power-pop dei tardi anni settanta (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: