Santa Muerte, pensaci tu

santa muerteSanta Muerte – Age Of Sorrow (Miacameretta, 2014)

Un singoletto gustoso, quello dei Santa Muerte. Che non sono i Santa Muerte dell’area milanese (nostra vecchia conoscenza), ma una band di Mola di Bari. I riferimenti pescano a piene mani tanto nell’acido pre-punk di band stile 13th Floor Elevators, quanto nelle suggestioni voodoo punk di Gun Club e progenie, ma anche nelle sfuriate di puro Italian gothic dei primi Not Moving. E un tocco di psichedelia più sul paisley (altro…)

Annunci

What we do is secret

secret tapeThe Secret Tape – s/t ep (Area Pirata/White Zoo, 2014)

Dalla terra del parmigiano, del maiale imperatore della cucina e di molti fermenti musicali sotterranei (siamo in provincia di Parma) arrivano i The Secret Tape, con un ep a 7″ tanto breve quanto piacevole e rinfrescante (altro…)

Hipster is cul

coverHank Wood and the Hammerheads – Stay Home (La Vida Es Un Mus – 2014)

[di Tab_Ularasa]

Un gruppo punk old school che viene da New York! Oplà… questa è una notiziona! Si chiamano Hank Wood and the Hammerheads. Dopo tutta quest’orda di roba neo psichedelica con tocco lo-fi proveniente dal quartiere generale hipster per eccellenza situato a Williamsburg, sembra che l’intenzione della gente “creativa” che vive in quel posto adesso sia quella di andare a rovistare nel torbido – dopo che gli altri generi sono stati abbondantemente plagiati e saturati. (altro…)

Banana killer

trioTrio Banana – Kill a Child (2014, Bubca)

Avvertenza: state per leggere l’ennesima recensione griffata Bubca. Ed è l’ennesima recensione bella su Black Milk, dedicata al Trio Banana. Sarà un gomblottoh? Se lo pensate, vi stimo tantissimo, siete dei geni del male. Quindi potete passare oltre. Detto questo… (altro…)

Nessuna pausa a Teramo r’n’r city

cover_WideHips69Wide Hips 69 – Menopause (Area Pirata, 2014)

[di Manuel Graziani]

State per leggere una recensione di parte. Le Wide Hips 69 sono di Teramo come me, siamo amici e negli ultimi tempi ci siamo visti con una certa regolarità per organizzare dei concerti di r’n’r marcio, sporco ma per niente imbecille. Quindi se siete dei piccoli fans della deontologia vi invito a sgrizzare subito via (altro…)

Corri menestrello, che in mano ho un randello…

body bagBody Bag Redemption aka Barmageddon – One Album In One Week And Other Assorted Fuckology Facts (Dr. Pazuzu records, 2014)

[di Tab_Ularasa]

Pazuzu c’è! E’ nata la Dr.Pazuzu Records! Non si sa bene chi ci sia dietro e in quale mondo e dimensione si trovi, quello che però è sicuro è che Pazuzu ha iniziato tramite questa etichetta a diffondere interferenze sonore che distruggeranno i vostri neuroni per risvegliare i germi della vita che nasce dalla morte sopita (altro…)

Primitivo con classe: intervista ad Alessio (Primitive Records)

primitive02

[di Tab_Ularasa]

Ciao Alessio, raccontaci un po’ di te?
Ho 38 anni, vivo a Tortoreto (Teramo) insieme a mia moglie Delia e al mio cane Argo.

Che fai nella vita?
Da 20 anni lavoro in una fabbrica chimica. Fortuna che ho la passione per la musica altrimenti mi sarei già impiccato (altro…)

Beccati questo: intervista al Trio Banana

trio banana ffstudio[Originarimente concepita per la fanzine Bassifondi, ma mai pubblicata]

Trio Banana siete i Velvet Underground di Borgata Boredom?
Il Trio Banana non era su quella compilation, è nato appena poco dopo il suo parto e diffusione. Io (Tab_Ularasa) sono la dentro con i Duodenum e Trans Upper Egypt. Ma comunque siamo di lì… della “borgata” anche se nessuno di noi tre è originario di Roma; siamo due toscani e un pugliese amici da prima di trasferirci nella capitale e ci siamo ritrovati in quella zona di Roma nel 2010/11 per varie casualità non poi così tanto casuali (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: