Il ritorno dei bagnini

Manges_All is wellManges – All Is Well (Monster Zero, 2014)

Esistono da 21 anni circa, i Manges… e sfido chiunque abbia vissuto gli “anni Novanta punk” in italì a non avere almeno un loro 7″ in casa (ne hanno pubblicati una carriolata!).

Ora, tornano – dopo Bad Juju del 2010 (anche se hanno pubblicato una raccolta di singoli lo scorso anno) – con quello che è il loro quarto album effettivo (altro…)

Arrivano i bìt

barbieri fenomeniI Barbieri / I Fenomeni – Battle Of The Bands split 7″ (Area Pirata, 2014)

Lo confesso: al primo ascolto, distratto, in un pomeriggio piovoso di una giornata fetente, questo split mi ha lasciato del tutto indifferente. Anche un po’ infastidito, al pensiero di “Che due coglioni, ancora ‘sta boiata degli anni Sessanta, coi pezzi fighi tradotti in italiano e riarrangiati per essere canzonette da Festivalbar”.

In realtà non è esattamente così (altro…)

Nuggets II alla cassoeula

sunspotsSunspots – Sound Of The Steps (Hermits/Area Pirata, 2014)

Parto con la solita banalità, ma la liquido in un attimo: l’Italia in campo di garage revival è, fin dalla prima ondata anni Ottanta, una delle punte di diamante del fenomeno. E, mediamente, ogni uscita tricolore di questo genere conferma la tesi, anche a 30 anni di distanza.
I Sunspots, lodigiani, sono appunto l’ennesimo esempio di quanto detto sopra. Sposano la causa etico/religiosa di Nuggets II, con un garage articolato, ombroso, dalle forti striature freakbeat – un po’ alla Wimple Winch, via, giusto per tirare un nome che mi è subito balzato in mente (altro…)

From the dirty side of Bari…

sonic dazeSonic Daze – First Coming (autoproduzione, 2014)

Potenti, tirati e rock’n’roll: sono i baresi Sonic Daze, che debuttano – dopo quattro anni di esistenza – con un ep su cd, registrato in maniera totalmente diy e in analogico (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: