Santa Muerte, pensaci tu

santa muerteSanta Muerte – Age Of Sorrow (Miacameretta, 2014)

Un singoletto gustoso, quello dei Santa Muerte. Che non sono i Santa Muerte dell’area milanese (nostra vecchia conoscenza), ma una band di Mola di Bari. I riferimenti pescano a piene mani tanto nell’acido pre-punk di band stile 13th Floor Elevators, quanto nelle suggestioni voodoo punk di Gun Club e progenie, ma anche nelle sfuriate di puro Italian gothic dei primi Not Moving. E un tocco di psichedelia più sul paisley, che non guasta.

Insomma, le influenze sono più che interessanti e il risultato è un disco davvero godibile, compatto e conciso. Convincente. Belle le atmosfere riverberate molto anni Ottanta dell’opener “Looking Through The Grave”, tipicamente Gun Club il riff e il cantato della strofa di “Ten Arrows”, bello il garage selvatico e deragliante di “Mountains”, suggestivo il blues punk in overdose di tremolo di “Empty Room”… e nella versione in digital download c’è anche un pezzo bonus, “Machine Gun” che è un vero gioiellino in stile Nuggets con addizionati un po’ di Not Moving (anzi, immaginatela cantata da Lilith e capirete quello che intendo).

Il singolo costa 7 euro su vinile, oppure lo trovate in free download su Bandcamp.

Advertisements
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: