Welcome in The Shit Records: intervista al Dr Zitoxil

wints01[di Tab_Ularasa]

Ciao Dr Zitoxil, raccontaci un po’ di te ?
Non amo parlare molto di me, posso solo dirvi che nel lontano 1976, mio padre e mia madre decisero sotto l’influenza di droghe e del Punk Inglese di creare un piccolo mostro. Il risultato fu che il 20 febbraio del 77 nella notte di carnevale  feci la mia comparsa in questo fottuto pianeta!!!

Che fai nella vita ?
Ho fatto un po’ di tutto… dal metalmeccanico al pornostar passando per astronauta, ladro, commesso, spacciatore in questo momento faccio il magazziniere per una ditta prossima al fallimento!!! Ma sto seriamente pensando all’idea di diventare una rockstar.

Quali sono i tuoi interessi e le tue passioni ?
Be’ che dire… diciamo che sono affascinato da tutto ciò che non si può fare ( sono rimasto un po’ bambino in questo ), ma la mia vera e unica passione è sempre stata la musica. Ricordo da piccoli, con mio fratello giocavamo a fare i Sex Pistols ma i nostri genitori ci portarono subito da uno psicologo ( durante un violento POGO sul letto ruppi due denti al mio migliore amico ).

Cosa ti ha portato ad aprire un’etichetta discografica ?
L’amore per la musica Lo-Fi e soprattutto il desiderio di fare qualcosa che mi riempisse di gioia. Tutti hanno bisogno di Amore.

Da quanto tempo esiste la WITS ?
Circa tre anni ( ma alle etichette e alle band  gli anni si contano come ai cani ).

Raccontaci i suoi trascorsi, il presente e il futuro ?
Il passato è avvolto nel mistero. Il Presente è Top secret ! Il Futuro è quello che preferisco, la mia uscita preferita  è sempre quella che devo fare! E’ un po’ come per gli orgasmi: quando ci sei quasi sei eccitatissimo, quando ci sei ti senti Dio e quando c’è stato finisci in un buco nero! Poi per fortuna ci pensa il tempo che passando rende tutto più magico e unico e ricordi le vecchie uscite come le migliori scopate che hai fatto. E’ Il potere del tempo, ti fa ricordare con piacere anche il primo calcio in culo che hai preso !

La vostra collocazione geografica ?
Teramo: un meraviglioso posto tra le montagne e il mare. Un posto dove vivono persone splendide: non è un isola felice ma il segreto è che siamo riusciti a creare un piccolo meraviglioso mondo nel merdoso spazio in cui viviamo. Non credo che esistano luoghi giusti o sbagliati, esistono caso mai persone sbagliate che sporcano e inquinano la routine-produttiva con la pigrizia mentale, con le cazzate che dicono e con l’incapacità di creare qualcosa non solo per se stessi. A Teramo con fantasia e buona volontà e soprattutto condividendo le stesse passioni ci stiamo regalando un bellissimo sogno/realtà ( ricordate quando eravate felici da ragazzini a suonare con le pentole ? ) !!

wints02Che tipo di musica ama e produce la WITS ?
Garage, punk, psychedelia, no wave …. comunque musica disturbata per psicopatici. Più che amore è necessità… diciamo che questa musica è metadone per me!!!

Le tue produzioni sono in cassetta anche se non ricordo male nelle prime c’erano anche i cdr. Adesso da come ho capito escono solo le cassette. Spiegaci il perché di questa scelta.
Si facevo uscire dei cd in allegato perché sono una capra con il computer e tuttora non riesco a fare dei” Download code” con cui gli affezionati possono scaricare la tape in digitale. Oggigiorno la maggior parte della gente ”vive” in macchina e ho pensato che poteva essere un modo utile per ascoltare le canzoni presenti nella cassetta. Ma dopo un po’ mi sono reso conto che dovevo ridurre i costi. Così ora chi compra la cassetta mi manda una mail è gli spedisco l’album in digitale ( questo ho imparato a farlo ! ).

Come scegli i gruppi per le produzioni ?
Dopo aver fumato e bevuto per bene, metto le cuffie e ascolto il materiale che mi viene inviato ……… se l’ascolto mi induce ad avere visioni di sexy sirene, vuol dire che è robba giusta per la In The Shit Records !!!

Come funziona il processo di produzione e quante copie fai per ogni uscita ?
Tutto in bottega, come un vecchio artigiano!!!  Sono 69 copie e non credo che ci sia bisogno che ti spieghi perché ho scelto quel numero.

wints04Quanto costa in termini tempo ed economia una produzione ?
Costa più in termini di tempo che economicamente. La scelta della cassetta è stata fatta proprio perché ci sono pochissimi soldi a disposizione e francamente il mio obiettivo è quello di sopravvivere!!! L’etichetta è il mio giocattolo preferito dopo il robot di Daitarn 3 di quando avevo 12 anni. Quindi di conseguenza cerco di non fare passi più lunghi del mio pisello… ops della mia terza gamba… oops della mia gamba… ooops scusate ma sono ubriaco anche oggi.

A quali altre etichette ti senti particolarmente vicino e affine sia italiane che straniere, sia del presente che del passato ?
Sicuramente alla Goodbye boozy alla Primitive Records e alla Bubca records. Per quanto riguarda le etichette straniere quelle che stimo di più sono la Antifade records, la In The Red, la Goner Records, la, e ovviamente la Burger Records… comunque in generale mi piacciono le etichette ancora in vita. Non mi piace girare per i cimiteri !

C’è un disco che hai fatto uscire al quale ti senti particolarmente legato ?
Tutti… per me sono come dei piccoli figli in cassetta! Certo devo ammettere che poter tirar fuori qualcosa a The Hussy, Movie Star Junkies, Racket Ghost e Ausmuteants che sono tra le mie band preferite mi ha riempito di orgoglio. E poi vorrei aggiungere che anche in questo, come per il sesso,  la prima volta non si scorda mai: quando mi arrivarono i pezzi di Plutonium Baby quasi svenivo !!!

wints03Hai qualche aneddoto particolare da raccontare legato a qualche produzione ?
Nessuno in particolare, la produzione in se è noiosa però ho cercato di renderla più piacevole invitando delle donnine Giapponesi che mi coccolano quando sono giù di corda !! Prima di tutto io sono un ascoltatore e compratore di musica quindi di conseguenza cerco di dare a chi supporta la mia folle etichetta ciò che mi piacerebbe ricevere quando compro un disco ( in futuro ho pensato di aggiungere nelle cassette dei numeri utili per uomini e donne sole… te l’ho detto che sono un filantropo ? )

Riesci a smistare e “vendere” tutte le copie che fai ?
Certo, considera che di 69 copie circa 20/25 vanno alla band, qualcuna alle fanzine che mi piacciono e le restanti vendute tra amici e affezionati ! Se l’uscita non va sold out, non se ne fanno altre !!! Questa è l’unica legge della In The Shit Records, ed è l’unico modo che conosco per farla sopravvivere!!! La stessa scelta di far poche copie è perché mi piace l’idea che devi essere disposto ad ammazzare per averne una (è divertente ricevere le mail di chi ti supplica per una copia… ma purtroppo non ho il potere di far resuscitare i morti).

Chi “compra” la musica della WITS record ? Riesci ad andarci in pari ?
Se va tutto bene riesco a guadagnare circa 100 euro a uscita ( non è un segreto e non è difficile farsi due conti con tirature così basse ). La mia è una missione!!! Tutto questo lo faccio  per far girare un po’ di magia nei vostri mangianastri e soprattutto vuoi mettere la soddisfazione di fare uscire le tue band preferite ??!! E’ come riuscire a portarsi a letto la più figa della scuola !!!! In questo momento sono supportato da molti amici reali e da tanti pazzi ”amici-internauti” sparsi in tutto il mondo. Ultimamente la In the Shit è sbarcata in Giappone grazie alla Nat Records del grande pazzo Ryohei e negli Stati Uniti grazie a Eric della Goner. Poi in Europa la P.Trash, In Australia la Time Machine… insomma qualcuno mi vuole bene!!! Allah, Jesus, Buddha e Cicciolina loves Me!!!

wints05Cosa ne pensi della realtà italiana di adesso, etichette, gruppi, giornali insomma un po’ il mondo della musica indipendente italiana ?
Be’ la scena Italiana è ottima però non credo che sia paragonabile alla Scena Australiana o Americana ma per una questione genetica… se ci pensi secondo te In America o in Australia riescono a fare un vino buono come il nostro ? Giocano a football come noi? La loro mafia è all’altezza di cosa nostra? Ogni Paese ha le sue cose tipiche!!! Per quanto riguarda le band, per natura sono esterofilo, semplicemente perché non credo che sia sempre un bene conoscere i tuoi idoli di persona. Secondo me è giusto che rimangano avvolti nel mistero ( il buon vecchio fascino per l’ esotico ), preferisco immaginare come possono essere dal loro suono!!! Anche questo è un processo creativo, è un po’ come quando si legge un libro no ? Il lettore è al pari dello scrittore in immaginazione ! Quello che posso immaginare leggendo una pagina di un racconto appartiene solo a me. Nessuno potrà mai immaginare le stesse cose. La percezione dell’arte e della realtà è soggettiva. Comunque secondo il mio modesto parere ci sono alcune band che meriterebbero  di essere Santificate: Movie Star Junkies, Plutonium Baby, Sultan Bathery, Inutili ( dell’amico e wints06fratello Danilo ), i Rippers e Trio Banana!!! E tante altre che meriterebbero più attenzione : Cogs, Bomb’o’Nyrics, Trans Upper Egypt, i Chow e il meraviglioso Panda Kid!!! Qui nella mia città sono innamorato delle Wide Hips 69 (fenomenali, da esportazione!), dei Singing Dogs (del caro amico e fratello Alessio) dei Turbomatt (dell’amico e fratello Eugenio) e dei sfasciati Ban Off (veri delinquenti da tener d’occhio). Per quanto riguarda le etichette non posso non citare la Goodbye Boozy records (la miglior etichetta esistente al mondo) dell’amico Gabriele, forse la persona più influente e eccezionale che ho incontrato nella mia vita (musicale), un vero diamante! Poi  la Bubca Records… “No Job BlowJob” che tu conosci molto bene è il mio inno preferito. Oltre alle belle donne, alla droga e ai film di Fuori Orario, è tutta questa bella gente che mi ha ispirato e spinto a creare il mio piccolo analogico Frankestein!!!

Fatti una domanda e datti una risposta.
In cosa speri di reincarnarti ?  In un cane randagio. CIAO LUCA !!!!!!!!!! GRAZIE MILLE !!!!!!!!!!!!! mi sento emozionato è la prima intervista che subisco, spero di essere stato all’altezza.

[E come no!! All’altezza della tua terza gamba 🙂 !!!]

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: