Bacherozzi e confusione

Tbugzhe Bugz – Confusion (autoproduzione, 2014)

Nuovo titolo distribuito da Area Pirata e autoprodotto, per i pisani The Bugz – definiti nel comunicato allegato al cd come “storica e più longeva band pisana” (in effetti pare siano in giro da quasi 20 anni, essendo nati nel 1995).

Questo è il loro terzo lavoro sulla lunga distanza e a quanto intuisco – non conosco i precedenti dischi – la band ha avuto un processo evolutivo piuttosto variegato, essendo partita dal noise per passare poi all’indie e infine approdare a un garage rock vagamente alla Jon Spencer: per intenderci, rock’n’roll che pesca dalla tradizione di Elvis e dei maestri, la filtra attraverso la lezione dei Cramps e ci instilla una vena di schizofrenia noise.

Come tutto questo possa essere germinato all’ombra della torre di Pisa mi è piuttosto oscuro, ma la grande tradizione punk/garage/underground toscana in fondo è un’ ottima incubatrice, quindi non c’è troppo da meravigliarsi.

Più Heavy Trash che garage punk, dunque, con echi della New York fine anni Ottanta. Non indimenticabili, ma convincenti… e dal vivo di sicuro sono una bomba.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: