Doppia dose

double dropPip Carter Lighter Maker – Double Drop (HeyMan, 2014)

Dopo circa un decennio di ottima autoproduzione senza compromessi, i Pip Carter Lighter Maker approdano al loro primo lavoro licenziato da una label; e per celebrare scelgono di attingere – in parte – al loro repertorio passato, recuperando alcuni brani dell’ultimo disco autoprodotto, abbinati a nuove composizioni… insomma, una sorta di showcase di ciò che è stato e di quello che è.

Il tiro è – come per il lavoro precedente – un mix piuttosto ben calibrato di psichedelia, pop Sixties, r&b, garage rock, Brit-pop, una punta di freakbeat… il tutto senza mai perdere di vista un’attitudine piuttosto leggera e divertente, che rende godibili i brani anche per chi non ha idea di cosa siano le definizioni e le sigle appena snocciolate.
Insomma, i Pip Carter Lighter Maker del 2014 conoscono i propri limiti e le proprie abilità, sanno come fare al top la musica che a loro riesce meglio e conoscono molto bene le proprie radici e influenze. Emerge – in fase di arrangiamento e composizione – una sensibilità più marcata verso soluzioni pop a presa rapida, ma mai banali… per intenderci: il mood è lievemente beatlesiano, senza scadere nelle puttanate mielose e idiote da imitatori delle melodie facili. Qui c’è l’easy listening, ma anche una sana e sacrosanta vena di sfrontata ruvidità.

Bravi. Chissà se se ne accorgerà “chi di dovere”…

 

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

1 Commento

  1. Doppia dose - La Cantina del Rock : La Cantina del Rock

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: