Bastardi di confine

BorderBastardBorder Bastard – XVII (Kornalcielo, 2014)

Sono triestini i Border Bastard e sono altri alfieri dello speedrock-turborock, quello che tanti anni fa chiamavamo metal-punk, definizione desueta e che mai ha attecchito troppo, ma che ha sempre il suo perché.
A parte questo, inizio a pensare che in nordest dello stivale, per qualche motivo particolare, sia terra fertile per questo tipo di band… e la Kornalcielo fa in modo di incubare, far nascere e allevare tutti i germi più terribili di questo genere.

I Border Bastard, anche se ci offrono solo sei brani (si tratta di un cd-ep), si fanno capire perfettamente. Menano, fanno sul serio e non fanno sconti. Certo, non sono capi ed esempi di originalità, ma se il rock duro, punkizzato, rauco e tamarro è il vostro pane quotidiano, con loro non potete sbagliare. Dai Motorhead ai Black Flag, passando per i Turbonegro, la NWOBHM più truce e il punk più veloce e parossistico… loro mescolano tutto.

Gustosi, come un gotto con Satana. Li aspettiamo alla prossima prova.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. Bastardi di confine - La Cantina del Rock : La Cantina del Rock

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: