Papi morti, mastini e roghenròl

mastino splitKing Mastino / The Dead Popes – split 7″ (Sailors Overdrive/Fat Orange Cat, 2013)

Due band, quattro pezzi, un 7″ in vinile striato. Bei presupposti e risultato niente male.

Gli spezzini King Mastino includono nel loro lato un primo brano dalle buone dinamiche – “Ain’t Nothing To Fade Tonight” – in stile Turbonegro/Murder City Devils: rock, punk, hard testosteronico da marinai punk; il secondo, invece, ha un tiro molto più garage revival, differente dalle sonorità tipiche dei mastini di La Spezia… una bella sorpresa, che varia un menù comunque dal sapore collaudato e apprezzabilissimo.

Gli statunitensi The Dead Popes, dal canto loro, aprono con un pezzo di punk rock rauco e ombroso, che cita Dead Boys, Motorhead, Ramones e qualche fantasma di rock detroitiano. Il secondo brano, invece, è completamente diverso: una cavalcata cow-punk bella tesa e tamarra, stile Morricone in anfetamina che compone un pezzo per Tex & The Horseheads.

Un singolo vario e gradevolissimo. Per veri rocker, ovviamente.

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. Papi morti, mastini e roghenròl - La Cantina del Rock : La Cantina del Rock

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: