Ti cavo il terzo occhio

threeeyesleftThree Eyes Left – La Danse Macabre (Go Down, 2013)

Italianissimi e ormai con un bel numero di ore di volo sulle spalle, i Three Eyes Left arrivano con una nuova prova sulla lunga distanza – griffata Go Down.

Questo La Danse Macabre è un godurioso mattone di stoner, southern metal e hard psichedelico anni Settanta: dai Blue Cheer ai Down, passando per i mastri Black Sabbath e i Kyuss (ma anche un po’ gli Screaming Trees, per il lato più psych e alcune timbriche vocali) qui c’è tutto. E buttiamolo via… non saranno i re dell’originalità, né si inventano nulla, ma i Three Eyes Left dominano la materia e sono convincenti.

Chitarre fuzz dense e mortali, riffoni ipnotici, ritmiche pesanti come sanpietrini in fronte… ma anche una produzione limpida e cristallina senza sconfinare nel temuto territorio del “troppo laccato” (o “leccato”, se mi perdonate il regionalismo). Qui non si scherza, giovani: musica maschia per cervelli primordiali.
Un bel dischetto, dunque, con soli cinque lunghi brani, per passare un’estate immaginando di essere alle pendici di New Orleans e non in qualche buco di culo dell’hinterland milanese o che altro.

Vado a caricare il fucile e mi metto nel porch ad aspettare qualche forestiero da impallinare.

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: