Los Angeles dreaming

cover BleachedBleached – Ride Your Heart (Dead Oceans, 2013)

[di Manuel Graziani]

Evidentemente è vero che col tempo ci si ammorbidisce. Per averne conferma citofonare a Jennifer e Jessica Clavin che dal punk riottoso delle Mika Miko hanno fatto un triplo salto mortale e sono atterrate sul morbido materasso del power-pop. Saranno i Ray-Ban, quelle pose da ragazze stonate e la psichedelia Sixties sottopelle (“Dreaming Without You”) fatto sta che le sorelle losangeline più che alla coppia di fatto di un tempo Peter Case- Paul Collins mi fanno pensare alla coppia di fatti William e Jim Reid. Anche perché trovo che il meglio di questo esordio si annidi non nei pezzi smaccatamente power-pop ma in quelli più easy e rilassati: nella malinconia un po’ paisley di “Looking for a Fight” che apre il disco, nell folk-pop etereo e roots di “Guy Like You”, nel mid-lento “Outta My Mind” con quel ritornello che evoca l’immagine di un amplesso consumato sopra un tappeto peloso di fronte ad un caminetto.

Certo, la leggerezza sbarazzina della title track, la botticella ipercalorica del singolo “Next Stop” e l’energico uppercut ramonesiano “Waiting By The Telephone” si lasciano ascoltare con piacere, molto piacere, ma si sente l’odore di naftalina. C’è qualcosa di scolastico, se capite quello che voglio dire: ordinaria amministrazione, insomma.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: