FanPazuzuZine

pazuzuPazuzu (numero unico, fanzine + cd)

Pazuzu: Demone alato, temuto e venerato dal popolo dell’antica Mesopotamia, raffigurato con testa tozza e deforme, occhi sporgenti, quattro ali, il corpo al tempo stesso umano e rettiloide ricoperto di piume e di scaglie, artigli taglienti alle mani e ai piedi, coda di scorpione in grado d’inoculare il tifo e pene che sembra la testa di un serpente sovrastante testicoli decomposti. Esso personifica il vento di sudovest, porta la tempesta, la febbre, il freddo e le malattie [Charles Fossey, assiriologo]

Questa è la versione ufficiale. Poi c’è quella che solo otto persone al mondo potranno conoscere – tante sono le copie stampate di Pazuzu, foto/art ‘zine griffata Bubca & co.
Perché Pazuzu è tra noi, sulla fronte di larve disagiate in mezzo alla strada, sui muri delle città, sui sottobicchieri della birreria, nello stucco dell’intonaco, sulla carrozzeria di un’auto parcheggiata… Pazuzu vince, impera e sodomizza i nostri neuroni. Come li sodomizza il cd pazuziano allegato, con quattro sinfonie per l’oscuro padrone (tre cover totali e un originale di tab_ularasa” – scaricatelo qui).

Pazuzu alias Padula non ha pietà. Di voi. Di me. Di nessuno. E questa fanzine è genio totale, altro che Mario Schifano dei miei coglioni.

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: