Balla con me balla balla, che tutta la notte sei bella

The Dancers – 7″ (VID, 2012)

Prima di tutto le scuse: ho questo 7″ da fine luglio, ma complice un trasloco assassino riesco a sentirne i brani solo adesso. Mi pento e mi dolgo, ma è andata così.

Detto questo, è un piacere risentire questi paladini dell’analogico e del garage lo-fi veneto, che non fanno altro che riconfermare quanto di buono già si pensava di loro… in questo singoletto per la neonata VID (Venice Is Dead) sfornano quattro brani di garage gracchiante, tra il sound detroitiano, il punk ramonesiano e pesanti suggestioni Sixties. Non si sono inventati un cazzo, che sia chiaro, ma menano con convinzione e sfido chiunque a non muovere culo e tutto il resto con i loro brani.

Forse sono una delle migliori band di garage revival in circolazione, anche se – loro malgrado – non sono sotto ai riflettori giusti e nel giro giusto… almeno per ora. Anche perché se il giro giusto se li lascia sfuggire è un giro del cazzo che merita solo pernacchie e sputazzi.

The Dancers rockeggiano come demoniacci sbronzi di spritz. E voi ?

PS: Il dischetto è in vinile bianco in 300 copie, ma esiste anche in edizione cd e digitale su iTunes… di scuse ne avete pochissime, se non lo avete…

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: