He’s got the bluez

One Man 100% Bluez – s/t (Dead Music, 2011)

Le one man band sono un fenomeno che mi affascina e intriga. Tantissimo. Avevo persino provato a farne una io, ma come dire… ci vuole stoffa, talento e faccia tosta in dosi non comuni per continuare e perseverare in questo sporco business. Tutte doti che non mancano al romano One Man 100% Bluez (alias Davide Lipari).

Questo singoletto vinilico (limitato a 299 copie) contiene quattro brani di blues-rock’n’roll grezzo nell’approccio, ma suonato coi coglioni fumanti. Attitudine sporca, animo lo-fi, spirito punk… ma anche il blues più tradizionale nell’animo. Dai primi Led Zeppelin agli Oblivians, passando per Blind Lemon Jefferson e Jeffrey Evans, qui più o meno ci trovate tutto (persino un pezzo in versione garage dub mix, forse quello che meno mi ha convinto dell’intero lotto, ma è un problema mio)

Un disco che non vi cambierà la vita, probabilmente, ma che vi farà ritrovare un grammo di fiducia nel rock’n’roll. E coi tempi che corrono non è poco. Per un cazzo.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: