Doggy style

The Doggs – Red Sessions (autoprodotto, 2012)

A costo di tuffarmi a capofitto nella sbruffoneria da aspirante giornalista di provincia, dopo aver ascoltato quattro volte di fila la nuova uscita dei Doggs mi ronza in mente la fatidica frase: questo è di sicuro uno dei dischi italiani dell’anno (con quello dei Movie Star Junkies, recensito da don Prinzio, siamo già a due… ed è solo marzo). Certo, verso dicembre non lo troverete nelle classifiche di Rolling Stone e compagnia bella – questo è poco ma sicuro – quindi dovreste fidarvi di chi, come me e altri, da tempo vi dice (magari in trafiletti seminascosti o webzine con tanti visitatori quanti una sauna in pieno Sahara) che questo trio meneghino merita davvero.

Se con Black Love (l’ ep dello scorso anno) la band evocava fantasmi velvettiani, in Red Sessions i Doggs si riavvicinano al nucleo radioattivo dello Stooges sound di Fun House, con disinvoltura, rigore filologico e quella precisione sonora/iconografica che deriva dalla passione bruciante per i fratelli Asheton, l’Iguana, Williamson e Alexander. Curiosamente la Fun House dei Doggs, però, è solo lievemente macchiata da incursioni di sax (che nel primo ep, ad esempio, era molto più presente)… eppure i conti tornano lo stesso. E anche alla grande, con un pugno di brani di puro rock/protopunk decadente, cupo, arrogante, ossessivo, tossico e primordiale.

La sostanza della band quindi è immutata e resta ottima; a colpirmi particolarmente, questa volta, è l’aspetto della produzione: il disco “suona” davvero bene… caldo, crudo e vintage, coerente con l’estetica dei Doggs, nonostante sia stato inciso con mezzi digitali.

Tuffatevi nel Detroit sound del 1969 e non pensate più a nient’altro.

Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: