Generatore di vuoto operativo

Void Generator – Phantom Hell And Soar Angelic (Phonosphera Records, 2010)

In space we trust. Fedeli dei viaggi intergalattici e delle suite psichedeliche infinite, questo è pane per i vostri denti: si tratta dell’ultima fatica dei romani Void Generator (uscita alla fine dello scorso anno), completamente rivoluzionati nella line-up dopo l’uscita del chitarrista Gabriele Fiori, andato a formare i Black Rainbows.

Il comando delle operazioni ora è sempre più saldamente nelle mani di Gianmarco Iantaffi, che in questo Phantom Hell And Soar Angelic modifica leggermente le coordinate stilistiche rispetto al precedente We Have Found The Space: se là venivano privilegiati attacchi all’arma bianca intrisi di fuzz, in quest’album si sviluppa maggiormente la parte più “progressiva” della band, con quattro lunghi brani che sono delle raffinate space jam inzuppate di acido.
Non pensate però al prog e a quel ciarpame lì, ché per “parte progressiva” qui si intende altro, ovvero un’attitudine a far crescere il suono attraverso stratificazioni costanti e inesorabili: prova ne è l’affascinante “The Morning”, sorta di ibrido tra i King Crimson di Red e i Motorpsycho periodo Trust Us, in cui una efficace linea di basso trasporta le pennellate frippiane di Lantaffi verso vertici stratosferici. È sicuramente questo il momento migliore di un album che comunque era già ben partito sorretto dal riff insistito – e molto kyussiano – di “Message From The Galactic Federation”.
Con “The Eternaut” si lambiscono anche territori jazz, prima di esplodere ancora in un riff dagli accenti fortemente desertici. Con la quarta traccia – senza titolo – si finisce in un delirio floydiano di prim’ordine, anche se forse è proprio il pezzo che convince di meno, con quell’assolo portato allo stremo che alla fine risulta stancante. Ma, come si diceva, il gusto per la jam strumentale e psichedelica è una delle prerogative di questo disco: se vi piace il genere, tuffatevi anche voi nel maelstrom.

PS: il cd si può acquistare qui: www.phonosphera.com

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: