Born to be Duodenum

Duodenum – Brain Brain Brain (Bubca, 2011)

Attenzione, perché c’è il trucco. I malefici due Duodenum, infatti, hanno già fatto uscire un dischetto con questo medesimo titolo (recensito, più o meno, su Black Milk a marzo): era un mini-cd da 3″ con tre brani in edizione ultralimitata per un tour in Francia. Ora i nostri buontemponi sfornano un cd-r con otto pezzi e con il medesimo titolo e un paio di canzoni in comune, giusto per confondere un po’ le idee. Intanto è già tutto a puttane, cosa volete che sia…

Detto questo, siamo di fronte a un altro rutto in faccia – in pieno stile Bubca – alla fighetteria pseudo lo-fi e alternativa. E’ oggettivamente difficile trovare gente che si immoli con la stessa abnegazione dei Duodenum sull’altare della no-fidelity, ossia quel modus operandi che fa sembrare la low-fidelity roba per audiofili e melomani masturbatori compulsivi.
Quello che vi dovete aspettare da Brain Brain Brain è, dunque, rock’n’roll punk blues garage senza compromessi, scassato e ansimante, registrato con mezzi di fortuna (e volutamente). E’ la musica che tutti i veri amanti del punk e del garage si sentono uscire dalle dita nelle serate alterate, un po’ pazze, in cui ci si dimentica del mutuo, delle bollette, del lavoro e della famiglia che ti massacra i coglioni a morte. Mi sa che li amerete se non siete dei falsotti modaioli.

Burp.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

3 commenti

  1. tab_ularasa

     /  agosto 20, 2011

    ALcuni pezzi del cd come dice Andrea sono cpmuni ma le registrazioni sono diverse…queste sono le primissime fatte al KKgaragesotterraneo studio! Quelle del mini cd per il tour Francese invece fatte in una giornata un pò di merda in cui i nostri avevano deciso di registrare un disco in un giorno ..un sacco di fatica per nulla..c’hanno provato ma dopo 3 pezzi è esploso il fender di number 71..da qui poi l’idea del mini cd 🙂 scheletri nell’armadio Bubca!

    Rispondi
  2. Ecco grazie per la precisazione! Come ricorderai, il cd a 3″ lo recensii senza averlo sentito perché nessun lettore di quelli in casa me lo riproduce… 🙂

    Rispondi
  3. tab_ularasa

     /  agosto 20, 2011

    eh si è verò dimenticavamo dell’illeggibilità 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: