Ai confini degli anni Ottanta

Words And Actions – Life of Farewells (autoprodotto, 2011)

Questo duo alessandrino è quasi incontrovertibilmente composto da persone che gli anni Ottanta li hanno visti, nella migliore delle ipotesi, da un’aula d’asilo o poco più. Eppure il sound della loro dark wave è decisamente filologico e fedele, puzza di cantina di 30 anni fa, ha il colore del riflusso ideologico post anni Settanta, ha il suono del disagio che solo la Perfida Albione ha saputo cullare e covare nella prima metà degli Ottanta.

Onore al merito, dunque, dei Words And Actions, che per essere descritti costringono a scomodare i Joy Division (in versione meno rock, visto che non mi è parso di sentire strumenti tradizionali, a partire dalla drum machine in su), i Sisters of Mercy (ricordano una commistione di “Floodland” e del primo, direi), i Killing Joke, ma anche la schiera di accoliti italiani che ebbero infinitamente meno gloria, ma lasciarono un segno indelebile nella storia della musica underground dello Stivale.

Novità non è certo la parola chiave, così come non lo è il concetto di sperimentazione e originalità. Ma è questo il punto: non è necessario inventare nulla, né perseguire ottusamente la volontà di stupire, per creare qualcosa di valido. Anzi, la filologia, il recupero, la fedeltà a un sound e a un’estetica – quando appassionati e curati – sono invece altamente preferibili, soprattutto quando ci si muove in un ambito di genere, fatto di stilemi e paletti universalmente noti e che mal fanno tollerare l’iconoclastia e le rotture – specie se fuori tempo massimo.

Il tutto, per accentuare l’idea di tradizione e legata all’immaginario ani Ottanta, esce su cassetta (con quattro brani) – nera lucida, con le etichette interne fatte con la cara e vecchia Dymo. Cacciate fuori i cinque euro che costa… non sarà facile pentirvene. Proprio no.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. Coldwave therapy for quick lobotomies | Black Milk Magazine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: