Il lato gioioso della morte

Bass Drum Of Death – GB City (Fat Possum/Inflated, 2011)

Ascoltare quintalate di r’n’r è un piacere: ma che ve lo dico a fare a voi lettori di questa gagliarda webzine. In alcuni casi è finanche terapeutico. Però può anche essere ammorbante. A chi non capita di affilare dischi tutti uguali, anonimi, che non riesci a distinguere?
Be’, al primo ascolto, l’esordio dei Bass Drum Of Death ha rischiato di finire non nelle lista “nera” ma in quella “grigia” sì. Di finire, cioè, nella massa informe di quei dischi che ascolti una volta – anche con piacere, per carità – ma poi li abbandoni a soffocare di polvere sullo scaffale meno in vista.

Complice il fumo che esce dalle bocche dei due nella foto di copertina, mi ci sono messo di buzzo buono. E alla fine questa band del Mississippi guidata dal giovane cantante-chitarrista John Barrett ce l’ha fatta alla grande a riconquistare terreno. Il merito va ascritto tutto ai pezzi meno diretti, psichedelici e paranoici come “Velvet Itch”, “Spare Room” e “Leaves”, che m’hanno “costretto” ad un ascolto più attento.
“Piano piano, poco poco, come piace a noi”, citando il Crozza/Marzullo, ho iniziato ad apprezzare anche il blues-punk fuzzoso e un po’ indie della opening track “Nerve Jamming”, l’imitazione della Blues Explosion intenta a rifare i Beatles di “GB City” e persino le derive lo-fi oasisiane della conclusiva “Religious Girls”.

Non c’avrei scommesso un centesimo, eppure mi tocca ammettere che i Bass Drum Of Death chiudono con una promozione a pieni voti per il suono gioioso e al contempo sinistro come il r’n’r dovrebbe sempre essere. I fan dei Black Keys sono avvisati.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: