Giù le mani… carogna

Le Carogne – s/t (autoprodotto, 2010)

I liguri Le Carogne hanno incrociato la strada di Black Milk in occasione della recensione della compilation La Mano. In quell’occasione scrivevo di loro: “intrigano – ma per non più di un minutino, poi diventano piuttosto molesti, almeno per il sottoscritto – con un garage gravemente meticciato con il rock sperimentale, cantato in italiano”.

Questo cd gentilmente inviato dalle suddette Carogne, conferma al 100% la prima impressione, aggiungendo un tocco di trash, di situazionismo e di sano rock demenziale di quello che solo in itaglia si sa(peva) fare.

Il risultato è bizzarro: una specie di mash-up tra Nuggets 1, gli Skiantos, gli Ifix Tcen Tcen, il beat italiano più oscuro e qualche band di alternarock anni Novanta (Jane’s Addiction?). A tratti euforizzante, in altri momenti semplicemente straniante e ai confini col fastidioso… non si può dire che manchi di personalità, questa band. E’ difficile da gustare, insomma, questa proposta, ma nessuno potrà scrivere la fatidica formula che recita “sono scontati e prevedibili”.

A piccole dosi sono quasi geniali; alla lunga fanno sciogliere il cervello… decidete voi se è un bene o un male. Io il cd sono contento di averlo (ha anche una bellissima confezione).

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: