Duodenum limitatum

Duodenum – Brain Brain Brain (Bubca, 2011)

Avete presente una recensione fatta senza sentire il disco? Ecco. Questa sarà così. Ma non per disprezzabile cafoneria e senso di superiorità… semplicemente perché – porco il vaticano – questo mini cd in formato 3” (sì tre pollici… avete presente i cd piccolissimi?) non riesco ad ascoltarlo con nessun lettore presente in casa. Il pc lo rifiuta, il lettore portatile anni Novanta lo rifiuta, il lettore dello stereo lo rifiuta.

E potrebbe anche essere un buon segno, sintomo che gli amici Duodenum non hanno perso la loro attitudine stile vaffanculo a te e a tutto il mondo. Anzi, di sicuro è così, conoscendo questi due delinquenti fottuti che scatarrano lo-fi punk molestissimo e senza pudore. Quindi, come al solito, potrete soltanto apprezzarli o pensare che sono una delle peggiori cose che vi siano mai capitate.

Vi posso solo dire che probabilmente non riuscirete a procurarvene uno, di questi cd, visto che sono praticamente esauriti e sono stati fatti in un numero limitato di copie per un tour francese. Per cui sperate nella Bubca e nelle prossime uscite.

Hasta el Duodenum.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

5 commenti

  1. Villa Serena

     /  marzo 12, 2011

    ilminicdcontienelaformuladelleternagiovinezzaimmortalitaelefotosegretedimmarrazzochesinculailberluscazzo

    Rispondi
  2. Mr.Cigarette Butt

     /  marzo 16, 2011

    Il DIY più animale da molti anni a questa parte! Fanno il culo a tutti quei nuovi pseudo gruppi garage,nowave,SHOEGAZE, etc grandi! solo rispetto!

    Rispondi
  3. Inno di Mameli

     /  marzo 16, 2011

    Nel giorno del 150o anniversario di questo paese di merda..nei giorni in cui alle scuole elementari vengono imposte lezioni-nozioni sul risorgimento italiano e i poveri bambini devono scegliere come in un videogioco sull’iphone l’eroe di quel periodo nel quale immedesimarsi (invece di raccontare la storia della resistenza partigiana dell’appennino tosco emiliano!!) bisogna solo rallegrarsi che esistano ancora figuri del genere.

    Rispondi
  4. tab_ularasa

     /  aprile 18, 2011

    Ehy adesso potete ascoltarlo e scaricarlo il minicduodenum “brain brain brain”!
    Basta che copiate il link qui sotto e lo incollate nel vostro browser:
    http://www.e-x-p.it/stuffarchive.html

    Go!!

    Rispondi
  1. duodenum | Black Milk Magazine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: