Volevamo essere i NoFx

Killer Sound – Bored Kids Are Back In Town (Oxygenate, 2011)

Avete presente i NoFx? Immagino di sì. Ok, allora fotocopiateli una mezza dozzina di volte, nella vostra mente, in modo da creare una copia conforme all’originale, ma di qualità differente e un po’ più grezza: in questa maniera otterrete i milanesi Killer Sound. Questi ragazzi la strada di Fat Mike & co. la percorrono bene, per carità, ma alle mie orecchie suonano più come una tribute band che non come un gruppo che produce pezzi propri e ha una propria identità – derivativa o personalissima che si voglia.
Tutto è fatto a modino – persino la voce spessissimo ricorda in modo impressionante quella del cantante e bassista dei NoFx – ma manca la personalità, quell’impalpabile percezione di avere a che fare con un’idea e non con una buona clonazione.

Tra l’altro, poi, il modello NoFx è pericoloso, visto che si tratta di una band geniale, ma che ha praticamente detto tutto già da anni: loro possono permettersi di continuare a rivangare i propri fasti vivendo di rendita… ma un discorso come quello dei Killer Sound ha respiro decisamente più corto. Tanto che arrivare a fine cd (che ogni tanto presenta un brano meno NoFx – vedi la tamarra “Injection Of Rock’n’roll” o la vagamente Rancid-iana “She’s Got Gasoline”) è un’impresa duretta.

Sorry… lo sbadiglio ha vinto.

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: