Scusi, per via della purezza?

The Way Of Purity – Crosscore (Worm Hole Death, 2010)

“Siamo la mano di Dio, siamo qui per portare il messaggio degli animali ai bugiardi, i deboli, le prostitute, i drogati, le ninfomani e tanti altri”. Soprassedendo sul fatto che così esposto sembra un pensierino di un ottenne un po’ ritardato e indottrinato in qualche comunità-ghetto di ultracattolici integralisti della Bible Belt più recondita, questo è il concept che sta dietro ai The Way Of Purity. E come concept in sé, a livello di fiction e pura novelty, è potente, devo dire (anche se il riferimento religioso mi fa venire subito uno sfogo cutaneo e ricorda – risate di sottofondo – il movimento hardline straight edge cristiano anni Novanta: scusate, ma è più forte di me… che grandissima stupidata).

Spero solo che, appunto, si tratti di un semplice concept e che questi baldi giovini e giovinette non credano davvero in un tale mucchio di puttanate.

Puntualizzato questo, Crosscore è un disco incazzatissimo di metalcore (più metal che core), brutale e urticante, che declina il concetto di massacro in tante sfumature. Mi piace perché è dinamico (non è un unico mattone di tupa-tupa-chugga-chugga-meeow-meeow dal primo all’ultimo secondo, ma ci sono anche frazioni più sospese), scuro, claustrofobico, maligno e ferocemente bestiale – ossia al di là del bene e del male, impregnato d’istinto e reazioni inconsulte.
Il tutto coraggiosamente e pericolosamente in bilico sul ciglio che porta giù nell’osceno baratro del pacchiano e del ridicolo. Ma piacciono anche per questo.

Note negative: non si sa – come già detto – se ci sono o ci fanno; l’inglese dei testi è un po’ un polpettone; il booklet è pessimo e scontato, con i testi che (per di più) si leggono male in virtù di una geniale scelta cromatica e di font.

PS: I The Way Of Purity sono anche protagonisti di un corto/mediometraggio horror; lo potete vedere qui.

Annunci
Lascia un commento

3 commenti

  1. Il video è patetico a livelli stratosferici. Talmente ridicolo da far risultar ridicola anche la musica.

    Rispondi
  2. Stefano

     /  luglio 9, 2010

    Pur di vendere questi “musicisti” sono pronti a coprirsi di ridicolo…. Ho ascoltato le canzoni ma mi pare l’ ennesima commercialata, ne abbiamo abbastanza di gruppi che non dicono niente, costruiti a tavolino, qui musicalmente non c’è niente.

    Rispondi
  3. Hans

     /  agosto 2, 2010

    Ecco la scena musicale di oggi, giocano a fare i duri ma fanno ridere.
    Musica pessima, per non parlare del corto che lo trovo scontato e più che banale, insomma..Una pagliacciata!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: