A ciacuno il suo Idolo

idoloCronofobia – Idolo (IndieBox, 2010)

Gli anni Novanta hanno segnato per bene questo trio bresciano, che del grunge più aderente alla definizione da vocabolario fà la propria bandiera. Già, nel bene e nel male, i Cronofobia fanno esattamente ciò che il termine grunge evoca: sono la Wikipedia del grunge (anticamente si sarebbe detto “sono il Bignami del grunge”…).

Questo Idolo avrebbe tranquillamente potuto essere (a parte il dettaglio distonico del cantato in italiano) uno dei cento e cento album sfornati da major e varie sottoetichette/sussidiarie nel periodo 1992-1996; dischi ben curati, ben registrati, ben suonati, ma fondamentalmente derivativi, tanto da essere quasi intercambiabili.

Che i Cronofobia sappiano il fatto loro è evidente, ma sembrano intrappolati in un loop ambientato nel 1996, quando lo spettro del declino del grunge era ormai più che tangibile – ma sul ponte di quel metaforico Titanic c’era ancora chi suonava i cari vecchi riff della prima ondata, ormai spremuti come limoni da tanti altri.

Bravi, ma io personalmente non sono pronto per il revival dei miei 25 anni.

Annunci
Lascia un commento

2 commenti

  1. ernesto

     /  maggio 5, 2010

    hai fatto la recensione al genere(che abbiamo capito tutti,non ti garba), non alla band. se si sta a guardare.. tutto è un revival..beccati sto indi-pop, brit-rock che da 50 anni rompe i coglioni.
    sei troppo vecchio..altrochè..

    Rispondi
  2. hahaha… ognuno ha i propri problemi, giovane. E impara a leggere tra le righe, magari apprezzando la diplomazia. Ma – appunto – sei giovane… imparerai col tempo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: