Chi l’avrebbe detto che un arcobaleno…

goodnightGoodnight Loving – Arcobaleno (Wild Honey, 2010)

Le cose fatte come dio comanda. I dischi in vinile. La musica con le palle. La cura per i dettagli, ma anche per la sostanza. Queste le caratteristiche dominanti del dischetto dei Goodnight Loving appena sfornato da Wild Honey, una chicca di vinile 12″ one sided e metà picture (significa che da una parte c’è il solco con le canzoni, dall’altra c’è un fantastico disegno da guardare, nel caso qualcuno se lo stesse chiedendo).

Se l’animo del vinil-maniaco alberga in voi, già state fremendo: ma aspettate. Perché non è solo bello da vedere questo Arcobaleno (la band è statunitense, di Milwaukee: non fatevi ingannare dal titolo); già… qui ci sono cinque gemme di garage-folk-psych-punk-pop tanto difficili da definire in sede di recensione formale, quanto belle e interessanti da ascoltare.

L’impianto è decisamente derivato dal sound Sixties rock più folk e psichedelico, spesso anche minaccioso e malinconico, ma non mancano venature più poppeggianti e solari che vanno a costruire una trama cangiante, ricca di sfumature emotive e di imprevedibilità.

Un bellissimo lavoro davvero, esaltato anche da una registrazione e da una produzione semplicemente tagliate su misura, impeccabili. A questo punto la domanda è: perché non ne avete già ordinata una copia?

Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: