Il modfather colpisce ancora

Senza titolo-3

Antonio “Tony Face” Bacciocchi – Mod Generations (NdA Press,158 pag.)

…c’è che non avevo capito proprio nulla di questo libro, leggendo solo i comunicati e i lanci promozionali. Già, proprio così, e mi aspettavo (sbavante, a onor del vero) un volume in puro Tony Face style tutto sulla scena mod italiana, dagli albori ai nostri giorni.
Non nascondo, quindi, di avere provato una certa delusione dopo averlo sfogliato e alla lettura delle prime pagine, perché non si tratta assolutamente di un documento simile (che secondo me Tony dovrebbe comunque scrivere: magari alla prossima botta…).

Superato l’impatto iniziale e resettate aspettative, idee e aspirazioni (mi ci sono voluti un paio di giorni), sono tornato con più calma e serenità sul volume che – preso nella sua reale natura – è in realtà tutt’altro che deludente. Anzi.

Mettiamola così: se mai vi è venuto in mente di diventare mod o credete di essere vicini a questa cultura, leggete bene Mod Generations (magari anche un paio di volte), perché è la vostra Bibbia, il vostro Bignami, la vostra Costituzione e la vostra Divina Commedia – tutto raccolto in un solo libro.
Se invece – come il sottoscritto – siete semplicemente poco addentro al modism e magari avete sempre percepito una certa distanza dal fenomeno (lo confesso candidamente: io nel – supposto – match tra mod e rocker ho sempre tifato rocker), questa è un’occasione d’oro per conoscere a fondo il vasto universo musicale, culturale, ideologico e attitudinale che il mod racchiude. Nonché per ricevere una bella lezione di storia delle culture giovanili degli ultimi 40 anni, fatta da uno che era ed è tutt’ora in prima linea.

Pensate a un dettagliato affresco sociologico, ma lontano mille anni luce dall’accademia, scritto con stile pulito, ritmato e rock’n’roll: ogni capitolo è come un lungo articolo che non sfigurerebbe su una bella rivista musicale  – di quelle come non se ne fanno più da anni e anni.
Questo è, in effetti, il pregio più grande di Mod Generations: che è talmente scorrevole e piacevole da far davvero dimenticare qualsiasi tipo di pregiudizio – più o meno immotivato – verso un universo a tratti controverso e vagamente respingente come quello della mod culture (parlo, ovviamente, a titolo personale… probabile che il senso di “respingimento” sia dovuto solo al fatto che io sono sempre il solito cafone rockettaro che col parka o il vestito di sartoria si sentirebbe nudo… anzi vado subito a mettermi il chiodo che al solo pensiero mi è venuto un brivido gelido).

Un bel libro davvero, quindi. Documentato, preciso, puntuale, autorevole e non per questo difficile da approcciare. E scusate se è poco.

Annunci
Lascia un commento

11 commenti

  1. Fuckin thanx ! A Morte i rockers !

    Rispondi
  2. Ah è così eh!? Ci vediamo alle 10 sulla spiaggia di Brighton e risolviamo 🙂

    Rispondi
  3. corrado

     /  gennaio 18, 2010

    Perchè andare così lontano!!!
    Il nostro il 12 febbraio è a Carugate, meglio di così.

    Rispondi
  4. Allora regoliamo i conti sulla spiaggia di Carugate, a fianco al campo da bocce. Suona lievemente meno epico, ma tant’è.

    Rispondi
  5. Non c’è un torrente lì vicino ?
    Anche un fiumicciatolo.
    La sabbia la porto io.

    Rispondi
  6. corrado

     /  gennaio 19, 2010

    Nulla. C’è l’Ikea in compenso.Si potrebbe dare vita a una Brighton di legno!!!

    Rispondi
  7. Dunque ci sarai tu a “moderare” (mi dice Corrado) ?
    GRANDE ! Ci divertiamo

    Rispondi
  8. Sìsì: presente e moderante!
    Potrei chiederti se ti va di invertire i ruoli per il 20 marzo a Piacenza…

    a.

    Rispondi
  9. Altro che !
    Per il libro su Iggy ?
    Me lo procuro e faccio volentierissimo ! Dove di preciso ?

    Ps: vai con domande sul mod ma spaziamo pure a 360° su rock , musica, punk, massimi sistemi

    Rispondi
  10. In realtà sarebbe per questo: http://www.blackmilkmag.com/bm/2009/11/3769-brian-jones-morte-di-un-rolling-stone-ops-i-did-it-again/

    Sarebbe dove hai presentato di recente anche tu (Fahrenheit o qualcosa di simile mi sa). Appena mi danno conferma che si fa, te lo mando così ti documenti 🙂

    a.

    Rispondi
  11. Va benissimo !
    Tu fammi sapere , poi ci accordiamo venerdì prossimo

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: