Spiritual nelle langhe

ipiguitar.jpgMiss-Ipi – Spirit of St Louis (Jacob/Circolo dei Briganti, 2007)

L’abbiamo intervistata di recente e ci ha colpito dal primo istante, questa blueswoman e one-woman-band delle lande cuneesi. Finalmente siamo in possesso del suo primo lavoro, un cd-r autoprodotto e molto casereccio, con un piglio deliziosamente low-fi, fin dal look.

Low-fi quindi è l’aggettivo chiave, soprattutto per quanto riguarda l’apertura del cd: “Just that Song”, con l’accompagnamento slide dal sapore hawaiano è davvero reminescente di quelle registrazioni stile Lomax, piene di fruscio, live che più live non si può, in cui senti il respiro di chi suona e di chi canta. Idem per la seconda “My Troubles”, che ha il gusto pungente della jam macerata nel whiskey e nel vino, con la chitarra rimbombante, l’armonica sfiatata e la voce nuda e cruda.

Ma il motore, in effetti, inizia a scaldarsi davvero dal terzo brano, “Morning Train”: la registrazione è leggemente più pulita, il tempo si fa sostenuto, la pennata dura, il ritmo serrato, la voce ferma e sicura. Un minutino e 43 secondi dritti e feroci che precipitano nel pezzo da novanta del disco: “Walking Blues”, col suo ritmo sostenuto e l’interpretazione cupa. C’è il blues che ti cammina davvero dietro le spalle, lo senti, e l’unica cosa da fare è aprire un altra bottiglia di Nebbiolo.
Con “The Dog” si tocca il terreno più weird e sperimentale del cd… un brano scuro e tirato, con intermezzi punteggiati da un lamento vocale che si perde nella notte: mi piacerebbe ascoltarla in versione elettrica, questa canzone, e sono convinto che sarebbe una fucilata. La chiusura è un brano in linea coi precedenti tre: ombroso, pesante, demoniaco al punto giusto e sprizzante blues.

In definitiva, un dischetto coi baffi e i controcogli**i. Data la difficoltà nel reperirlo, il consiglio è di contattare Miss-Ipi tramite la sua pagina Myspace e chiedere i dettagli per acquistarlo. Non ve ne pentirete.

Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: